TOP

HC LUGANO

Una settimana finalmente da sogno per il Lugano, capace di centrare 3 successi su 3!

Parecchio spirito di sacrificio, una rinnovata solidità difensiva, un attacco finalmente spumeggiante, un power-play efficace ed a tratti pure bello a vedersi… la stagione dei Bianconeri, su queste basi, è destinata forzatamente a rilanciarsi, e potenzialmente a regalare ancora parecchie soddisfazioni.

FLOP

FRIBORGO GOTTÉRON

Rien ne va plus…

Messo da parte un impegno che sembra non mancare, è veramente impresa ardua trovare degli spunti positivi dalla settimana dei Dragoni. Realtà dei fatti è che quando non si riesce a stabilizzarsi difensivamente, e quando si dispone della coppia di portieri in assoluto più debole di tutta la NLA, uscire da una crisi è terribilmente complicato.

Buon lavoro Larry!


I PERSONAGGI

+

Ryan Wilson (HC Lugano, Ultimi 7 giorni: 0G, 3A, +2)

Chi si aspettava un giocatore spettacolare ed incline al gioco puramente duro e fisico sarà rimasto deluso… ma Ryan Wilson è un signor difensore, che dal suo rientro (unito a quello di Furrer) ha contribuito notevolmente ai buoni risultati ottenuti dalla squadra in questa settimana.

Riesce a trasmettere calma a tutto il reparto difensivo, e si candida ad essere uno dei protagonisti della stagione del Lugano.

+

Mike McNamara (EHC Bienne, Allenatore)

Finalmente, notizia ufficiale, gli è stata concessa fiducia fino al termine della stagione. E pure in ritardo, diremmo noi…

Senza stravolgere nulla, senza voler essere protagonista, e con grande umiltà, ha rimesso in carreggiata un Bienne che pareva in caduta libera issandolo fino al 5° posto attuale!

Una chance che, dopo anni passati dietro le quinte, il buon Mike si merita. Respect!

+

Josh Holden (EV Zugo, Ultimi 7 giorni: 2G, 1A, +3)

Le sue indiscusse doti di leader lo rendono ancora, a 38 anni suonati, indispensabile per la sua squadra!

Josh Holden gioca una settimana ad alti livelli, durante la quale ha pure riprovato la gioia di mettere a segno una doppietta, e non cessa mai di stupire e far ricredere coloro che lo ritengono ormai sul viale del tramonto.

Marc Wieser (HC Davos –  Ultimi 7 giorni: 0G, 0A, -1)

Il Davos fatica maledettamente a segnare…

Ed in tal senso non può prescindere da elementi quali Marc Wieser, miglior marcatore dei Grigionesi, che questa settimana è parso parecchio annebbiato. In due partite è riuscito a mettere insieme la miseria di 2 tiri in porta, dimostrando parecchia imprecisione e fors’anche un po’ di stanchezza.

Forza Marc, dopo la pausa il Davos ti attende ai tuoi migliori livelli!


LE CURIOSITÀ SETTIMANALI

Era dal 22 dicembre 2014 che il Lugano non riusciva ad imporsi a Davos, quando per l’occasione superò i Grigionesi con il punteggio di 3-4 (d.r.)

L’ultimo successo pieno del Berna sul Kloten, risaliva ad oltre un anno fa’ (03.10.2015), quando gli Orsi riuscirono ad imporsi con il punteggio di 2-1.

All’Ambrì-Piotta, giocare l’11 dicembre contro il Gottéron, porta evidentemente bene. Anche l’11.12.2014 i Leventinesi riuscirono ad imporsi, in quell’occasione per 4-3 (d.s.).

Il Davos, per ben 5 volte nelle ultime 9 partite, ha segnato un solo gol a partita, ed in una occasione perfino 0.

Il Gottéron ha raggiunto quota 6 sconfitte consecutive, durante le quali ha subito la bellezza di 5.33 gol in media a partita!

Il Ginevra, vincendo in casa contro il Bienne lo scorso martedì, ha interrotto una serie negativa tra le mura amiche di 5 sconfitte consecutive.

La sconfitta del Losanna a Zugo (5-1), è la più pesante stagionale per i Vodesi.

Lo Zurigo, da 13 partite consecutive, conquista almeno 1 punto. Addirittura, è capitato una sola volta nelle ultime 23 partite che i Lions terminassero la partita con 0 punti.


LA CLASSIFICA SETTIMANALE

G V S GF GS +/- PT
LUGANO 3 3 0 10 4 6 8
ZUGO 2 2 0 10 3 7 6
BERNA 2 2 0 8 3 5 6
ZURIGO 2 2 0 7 4 3 6
BIENNE 3 2 1 12 11 1 6
GINEVRA 2 1 1 8 5 3 4
AMBRÌ-PIOTTA 2 1 1 8 9 -1 3
LANGNAU 2 0 2 5 8 -3 0
DAVOS 2 0 2 1 4 -3 0
KLOTEN 2 0 2 3 8 -5 0
GOTTÉRON 2 0 2 5 11 -6 0
LOSANNA 2 0 2 4 11 -7 0

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here