LA PARTITA

Di certo non la partita più bella dell’anno quella andata in scena al Letzigrund tra Grasshopper e Lugano, ma un punto che in fin dei conti accontenta tutti.

Inizia meglio il Lugano, che pare abbastanza propositivo, ma poi la partita sembra essere nelle mani dei padroni di casa, che comunque non riescono a crearsi vere e proprie opportunità per andare a segno.

La ripresa pare iniziare sotto migliori auspici, ma le varie occasioni da una parte e dall’altra hanno iniziato a scomparire in questo freddo pomeriggio invernale… fin verso la fine della partita, quando dapprima Mariani con un fantastico gesto tecnico colpisce la traversa, e sull’altro fronte Salvi ci mette una pezza per deviare sul montante un velenoso colpo di testa dell’ex di turno Basic.

L’OPINIONE

Il Lugano ottiene il suo secondo pareggio consecutivo, e termina questa prima parte di stagione senza ritornare a riassaporare il dolce gusto della vittoria. Tuttavia l’attitudine degli uomini di Manzo è stata ottima! La partita era di quelle complicate, e resa ancor più difficile dal clima di pressione degli ultimi giorni… la pausa arriva benedetta, bisogna dirlo! Perché il Lugano forse in questo girone di ritorno ha dimostrato di non valere un posto in Europa, ma certamente una salvezza agevole sì!

Tanto quanto il Grasshopper, che ottiene il suo quarto pareggio nelle ultime cinque partite… fatto è però, che dalle Cavallette ci si attende storicamente sempre un qualcosa di più! Ed allora, anche in questo caso, si saluta con molto piacere la sosta, che permetterà al bravo Pier Tami di poter finalmente lavorare un po’ più a fondo con questo gruppo di giovani calciatori.

KEY MOMENT

Minuto 92 – TRAVERSA (Marko Basic, GC)

Il suo colpo di testa, deviato con la punta delle dita da Salvi, avrebbe potuto regalare i 3 punti al Grasshopper.

IL GIOCATORE

Mirko Salvi (FC Lugano)

Non che durante la partita sia stato particolarmente sollecitato, ma nel momento chiave devia sulla traversa un velenoso colpo di testa, e durante tutto l’arco dei 90 minuti al solito infonde parecchia fiducia a tutta la squadra.

LA PILLOLA

GRASSHOPPER: non subisce gol per la seconda volta in stagione, la prima volta capitò alla prima giornata tra le mura amiche contro il Losanna.

LUGANO: torna a fare punti in trasferta dopo quattro sconfitte consecutive.

MARCATORI

Salva

min. GRASSHOPPER
vs FC LUGANO
min.
 –

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here