LA PARTITA

Lo Zurigo si impone a Ginevra dopo i tiri di rigore, in una partita forse non molto spettacolare ma certamente di quelle intense, nella quale gli uomini di McSorley hanno pagato sul lungo andare una minor condizione fisica.

La partita inizia male per i padroni di casa, che dopo poco più di 2 minuti sono già costretti a rincorrere… tanto è infatti il tempo trascorso prima che Wick potesse portare avanti i suoi, in power play, in seguito ad una penalità ingenua ricevuta da Loeffel dopo 17 secondi di gioco!

Tuttavia i boys di McSorley non vanno nel pallone (o nel disco, fate voi…), e riescono a tenere testa ai Lions senza troppe difficoltà, anche se gridano vendetta due superiorità numeriche non sfruttate nei primi 10 minuti di gioco.

Il periodo centrale si apre con diverse penalità su un fronte e sull’altro, ed un po’ a sorpresa, in inferiorità numerica, Simek trova il suo primo gol stagionale e porta il Servette in parità!

Il resto della partita prosegue con una sterile supremazia degli ospiti, abili a sfruttare il calo fisico dei padroni di casa, ma non abbastanza per trovare il gol della vittoria. Tanto che bisognerà attendere l’appendice dei tiri di rigore per vedere il prossimo gol.

I prossimi anzi… perché lo Zurigo fa l’en-plein mettendone a segno 4 su 4 con Baltisberger, Kenins, Wick e Shannon, mentre per il Ginevra a segno il solo Spaling.

L’OPINIONE

Il Ginevra Servette non ha moltissimo da recriminare in questa partita, ed il punto guadagnato potrebbe anche essere positivo, non fosse che per la terza partita consecutiva, i boys di McSorley perdono oltre il 60° minuto di gioco. La squadra è parsa stanca, e la necessità di un po’ di riposo mal si concilia con il ritmo serrato del campionato.

Ritmo che invece i Lions sembrano poter tenere senza troppe difficoltà. La squadra a tratti pare un po’ troppo vanitosa, ma le qualità dei singoli sono assolutamente sopra la media, come dimostrano i 4 rigori su 4 messi a segno. Con un po’ più di concretezza, questa squadra farebbe il vuoto in classifica…

KEY MOMENT

65:00 – RIGORI (ZSC)

Quattro rigori su quattro realizzati… fare meglio, era impossibile, e quale logica conseguenza i Lions ottengono il punto extra.

IL GIOCATORE

Robert Mayer (GSHC)

Se il Ginevra ha potuto portarsi a casa almeno un punto, gran parte del merito è suo. Eccellente prestazione dell’estremo difensore del Servette.

LA PILLOLA

GINEVRA: terza partita consecutiva decisa oltre il 60° minuto. E terza persa…

ZURIGO: ottava vittoria consecutiva in trasferta!

MARCATORI

Salva

min. GINEVRA SERVETTE vs ZSC LIONS min.
31′ Simek (Jacquemet, Slater) Wick (Thoresen, Blindenbacher) 2′
R Spaling Baltisberger R
Kenins R
Wick R
Shannon R