(cliccare “Marcatori” e “Statistiche” per accedere al resoconto statistico della partita)

L’OPINIONE

Minore affluenza stagionale alla Ilfishalle per la partita che ha messo di fronte Langnau e Ginevra, regalando ai primi l’ebbrezza del secondo successo consecutivo!

Non certo 60 minuti spettacolari; Tigrotti e Aquile hanno messo in scena uno “show” fatto soprattutto di molto rigore tattico, e ci permettiamo anche di definire la partita bruttina.

Ma che importerà al Langnau ? La squadra ha riconquistato la fiducia, ad immagine dei marcatori di serata (Moggi e Kuonen) e del fatto che nonostante una sterile supremazia perdurata su tutto l’incontro, sono riusciti con la grinta a trovare il gol della vittoria a poco più di 10 minuti dal termine dopo aver sciupato il vantaggio conquistato nel secondo tempo.

Poco da segnalare invece sul fronte del Servette: alla lunga anche le scuse reggono poco, ma a discolpa delle Aquile (o Aquilotti spiumati), va detto che la fisionomia della squadra non è certamente quella prevista. In un campionato equilibrato come la National League, concedere praticamente una linea intera per infortuni non è cosa evidente… (oltre al portiere titolare, assenti Antonietti, Vukovic, Rod, Almond, Romy con quest’ultimo diventato papà, auguri).

KEY MOMENT

47:12 – PENALITÀ (Johan Fransson, GE Servette)

Il punteggio era sull’1-1, gli ospiti in inferiorità numerica. Già in difficoltà in una partita che sembrava chiaro sarebbe stata decisa per un dettaglio, il difensore Fransson, tra i peggiori in pista, è riuscito a spedire il disco fuori pista, guadagnandosi una penalità che risulterà poi decisiva in quanto poco prima del suo rientro i padroni di casa segneranno il 2-1 decisivo.

IL GIOCATORE

Joathan Mercier (Ginevra Servette)

Il Ginevra ha perso la partita, le notizie negative si susseguono, ma questo giocatore sta realmente cercando di portare la croce per tutti. Altra prestazione a tutta pista, ed è inoltre l’uomo che ci prova di più (forse l’unico) dei suoi.

LA PILLOLA

LANGNAU: 1 gol subito nelle ultime 3 partite casalinghe. Quando l’allenatore tiene fede al suo dogma.

GINEVRA: 1 opportunità di power play in tutta la partita; si tratta del minimo stagionale.

LA FORMA

LANGNAU: seconda vittoria consecutiva, e complessivamente quarta vittoria nelle ultime cinque partite. In casa i Tigrotti hanno vinto le ultime 3 partite conquistando 9 punti.

GINEVRA: raggiunta quota 5 sconfitte consecutive. Si tratta inoltre della terza sconfitta consecutiva in trasferta, durante le quali ha segnato la miseria di 2 gol al fronte di 12 subiti.

Salva

Salva

min. SCL TIGERS vs GE SERVETTE min.
29′ Moggi (Elo, Zryd) Mercier (Simek, Spaling) 37′
49′ Kuonen (Weisskopf, Randegger)

tigers-ginevra

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here