(clicca “STATISTICHE” per accedere alla presentazione numerica della partita)

L’OPINIONE

Un pò inaspettatamente, questa è una vera e propria sfida di vertice!

Il Bienne ospita lo Zurigo alla Tissot Arena che per l’occasione dovrebbe essere molto ben frequentata.

La squadra di Schläpfer continua a stupire tutti, e si è dimostrata ad oggi una delle squadre più solide e concrete della National League. Riesce a sfruttare idealmente le situazioni speciali, fattore fondamentale per squadre come i Seeländers, ed attende lo Zurigo per l’ennesimo test di maturità.

Già, perché lo Zurigo avrà l’animo ferito dopo la sconfitta di ieri sera con l’Ambrì-Piotta. I Lions devono imparare a specchiarsi di meno ed essere più concreti; sono in assoluto la squadra che mette più pressione agli avversari, ma se non si concretizza…

LA FORMA

BIENNE: è reduce da 2 vittorie consecutive, ed ha vinto 4 delle ultime 5 partite. In casa i Seeländers hanno perso solamente contro il Losanna, in seguito hanno ottenuto 3 vittorie.

ZSC LIONS: sono reduci da 2 sconfitte consecutive. I Lions tuttavia le cose migliori le hanno fatte vedere in trasferta, dove hanno ottenuto 9 punti in 4 partite.

LA PILLOLA

BIENNE: semplicemente miglior attacco e miglior difesa di National League.

ZSC LIONS: nessuno tira in porta quanto gli ZSC Lions; ad oggi in 10 partite hanno tirato 373 volte (!).

I PRECEDENTI STAGIONALI

Nessun precedente stagionale.

LO SAPEVATE CHE…

  • Il Bienne, in casa contro gli ZSC Lions, ha vinto le ultime 3 partite consecutivamente. L’ultimo successo degli Zurighesi a Bienne, risale al 7 marzo 2015, quando dopo i tempi supplementari si imposero per 2-3. A segno Herburger e Arlbrandt per i Seeländers, Cunti, Keller e Kunzle per i Lions.

 

 

 

bienne-lions

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here