“Il gol, è l’essenza del calcio!”

Ed in Super League ce ne sono parecchi, è infatti tra i campionati dove si segna di più in assoluto. Questo primo turno, dopo 1163 tiri, di cui 459 in porta, ha regalato agli appassionati la bellezza di 154 reti. La percentuale realizzativa media delle squadre si assesta al 33.5%.

Ma quali sono i momenti più propizi per segnare ? Certamente il secondo tempo, dove sono state realizzate 93 reti contro le 61 dei primi 45 minuti.

Quello che abbiamo voluto fare, è scorporare la partita in spicchi da 15 minuti l’una, e cercare di capire, squadra per squadra, quali sono i “quarti d’ora” più produttivi.

LO SAPEVATE CHE…

  • Il Grasshopper è l’unica squadra che non ha segnato nemmeno una rete nei primi 15′ di gioco.
  • Basilea, Losanna e Sion, sono le squadre che hanno segnato il maggior numero di reti oltre il 90′ di gioco, due (2).
  • Il Basilea ha subito una sola rete nei secondi 45′ di gioco, è quella realizzata da Rosseti del Lugano.
  • Il Vaduz è la squadra che ha subito più reti oltre il 90′, ben tre (3).
  • Il Sion è la squadra che ha subito più reti tra il 75′-90′ minuto, ben sei (6).

Andiamo ora a vedere la classifica per differenza reti dei primi tempi, e dei secondi tempi, e già troviamo qualcosa di molto interessante; il Lucerna è la squadra che più è peggiorata nei secondi 45 minuti di gioco, ed allo stesso tempo il Grasshopper quella che è migliorata di più.

 

Ora, frazionando per l’appunto i 90 minuti di gioco in spicchi di 15 minuti, andiamo a vedere squadra per squadra qual’è l’andamento dei gol fatti e dei gol subiti. Alcuni grafici sono veramente sorprendenti!


basilea


young-boys


losanna


lugano


lucerna


grasshopper


sion


san-gallo


vaduz


thun


 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here