(cliccare “marcatori” e “Statistiche” per accedere al resoconto statistico della partita)

L’OPINIONE

Il Sion mantiene l’imbattibilità dall’avvento sulla panchina di Ziedler, e se le prime uscite erano state deludenti nonostante la posta piena, ora il Sion sembra girare ad un regime superiore. Nel caso specifico, durante tutto l’arco della partita sono stati i Vallesani a farsi preferire per il gioco espresso, anche se possono ringraziare qualcuno lassù per due occasioni fallite dagli ospiti…

Lo Young Boys da parte sue non pare più esserci con la testa; molto fallosa la squadra di Hütter, che ha denotato pure grossa mancanza di lucidità sotto porta. I problemi societari, non possono assolutamente essere una scusa per i Gialloneri, che nelle intenzioni avrebbero dovuto essere l’anti-Basilea.

LA PARTITA

Il primo tempo offre poco calcio, ma piuttosto aggressività e nervosismo, soprattutto da parte degli ospiti. L’unica vera occasione è da mettere in conto ai Vallesani, ed in particolare a Akolo che dalla distanza prova a sorprendere Mvogo.

Da segnalare, tra il nervosismo generale dei primi 45 minuti, l’episodio del minuto 38… bruttissimo il fallo di Lüchinger, che viene giustamente ammonito, ai danni di Ravet, ma ancora più brutta la reazione di quest’ultimo, che da terra cerca di scalciare lo stesso Lüchinger. Piuttosto curioso che l’attaccante Giallonero non sia nemmeno stato redarguito, ma presumiamo l’arbitro non abbia visto!

I secondi 45 minuti ad ogni modo tornano a mettere in mostra calcio, ed è il Sion a farsi preferire! Buona la prestazione, dal punto di vista del gioco, degli uomini di Ziedler.

Al 51° i padroni di casa vanno vicinissimi al vantaggio, ma il tiro di Carlitos si spegne sul palo. E da quì, nonostante siano sempre Akolo e compagni a farsi preferire, lo Young Boys si trova sui piedi due occasioni di quelle che “era più facile segnare”.

Entrambe le occasioni generate in contropiede, dapprima Frey al 65° spara alto da 1 metro e mezzo… ed in seguito, all’81° minuto Kubo preferisce mangiarsi il pallone piuttosto che servire lo stesso Frey in una situazione di 2 contro il portiere.

Nel finale da segnalare un gol annullato al Sion

IL GIOCATORE

Pa Moudou (FC Sion)

Rientrava dopo una lunga assenza, e la sua partita è stata eccezzionale! Preciso, lo si poteva notare ovunque e si merita assolutamente il premio quale miglior giocatore del Tourbillon.

LA PILLOLA

SION: i Vallesani hanno concesso 5 tiri ed uno in porta allo Young Boys. Mai avevano concesso poco in stagione.

YOUNG BOYS: è la terza volta stagionale, la seconda consecutiva, che lo Young Boys non riesce a segnare almeno una rete.

LA FORMA

Il Sion ottiene il suo quarto risultato utile ed il secondo pareggio consecutivo. Al Tourbillon i Vallesani non subiscono reti da oltre 180 minuti.

Secondo pareggio a reti inviolate consecutivo per lo Young Boys. I Bernesi hanno vinto una sola delle ultime quattro partite disputate.

STATISTICHE

TSR: (indice tiri)

Sion 0.71 – Young Boys 0.29

STR (indice tiri in porta):

Sion  0.67 – Young Boys 0.33

CR (tasso di conversione):

Sion 0.00 – Young Boys 0.00

SION YOUNG BOYS
Min Min

sion-young-boys-2

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here