(cliccare “Marcatori” e “Statistiche” per accedere al resoconto statistico della partita)

Il Friborgo perde il suo secondo derby consecutivo, anche se per l’occasione solamente ai supplementari contro il Berna.

Si tratta della prima sconfitta stagionale interna per i Burgundi, le cui partite casalinghe sono state sempre equilibrate e dense di emozioni, come dimostrano i risultati (mai più di un gol di scarto) ed il fatto che in due occasioni su tre siano finite oltre il 60° minuto.

Questa volta tuttavia, rispetto al precedente con il Servette, i padroni di casa hanno dovuto arrendersi all’overtime.

Era iniziata bene la serata di Coach Zehnhäusern, i suoi uomini ci hanno messo poco più di un minuto per sbloccare lo score, grazie ad un tocco sottoporta di Bykov ottimamente servito da Sprünger, ed anche la gestione del primo periodo è stata ottima da parte dei Burgundi, i quali avrebbero certamente meritato di allungare nel punteggio.

Ed invece, sul finire del primo terzo, con una deviazione di Martin Plüss al suo primo centro stagionale, il Berna riesce ad agguantare il pareggio dimostrando scaltrezza da squadra costruita per vincere. Per l’occasione da segnalare che la rete è stata gentilmente concessa da Conz…

Il gol ha il merito di svegliare gli Orsi, fin lì invero poco appariscenti al cospetto dei lanciati padroni di casa, ed è così che in entrata di periodo centrale ci pensa Lasch, al posto giusto al momento giusto, a portare avanti gli ospiti sfruttando un preciso passaggio di Noreau.

La partita di equilibria, le occasioni si susseguono, ma bisogna attendere il terzo conclusivo per trovare una nuova marcatura, la quale porta la firma di Maret, che con una fucilata al 44’ minuto, pareggia il conto per il Friborgo! Pareggio assolutamente meritato per quanto visto in pista.

Non succede più molto, il Berna non riesce a sfruttare due minuti in superiorità numerica e la partita prosegue oltre il 60° minuto.

Il nuovo format 3vs3 dell’overtime, premia in questo caso il Berna, che grazie ad un preciso tiro di Untersander regala il secondo punto agli ospiti.

STATISTICAMENTE…

GOTTÉRON: seconda sconfitta consecutiva, la quarta nelle ultime cinque partite! È stata la partita durante la quale i Burgundi hanno commesso meno falli in stagione. Singolarmente da segnalare che Picard e Kienzle, sono gli unici giocatori che hanno terminato con un bilancio complessivo personale positivo (+1).

BERNA: seconda vittoria consecutiva in trasferta per gli Orsi, che per la seconda volta in stagione non riescono a mettere a segno reti nel terzo conclusivo di una partita. Singolarmente, ennesima serata di gloria nella carriera di Martin Plüss! Oltre 21 minuti di ghiaccio, 1 rete scaturita dai suoi 6 tiri in porta (nessuno ha tirato quanto lui), due punti a referto ed un bilancio personale di +2. Chapeau!

Fribourg-Gottéron SC Bern
PDO 97.3 102,7
CR 0,43 0,57
STR 0,47 0,53
CORSI 11 -11
FENWICK -1 1
STR 1P 0,57 0,43
STR 2P 0,59 0,41
STR 3P 0,23 0,77

Gli indici mostrano come, a dipendenza degli indici, entrambe le squadre siano state attive. La partita ha visto i primi due tempi a favore del Gottéron, mentre il terzo nettamente a favore del Berna.

 

PDO = indice “fortuna” calcolato sommando % realizzativa alle % di parate del portiere.

CR = indice del tasso di conversione

STR = indice dei tiri in porta, calcolato dividendo i tiri in porta, per i tiri in porta sommati a quelli subiti. Mostra la “dominanza” di una squadra nel generare occasioni in confronto all’avversario.

CORSI = (tiri  + tiri mancati + tiri bloccati avversario) – (tiri subiti + tiri mancati avversario + tiri bloccati).

FENWICK = (tiri + tiri mancati) – (tiri subiti + tiri mancati avversario)

 

Salva

Salva

FR GOTTÉRON SC BERNA
2′ Bykov Plüss 17′
 45′  Maret Lasch 35′
Untersander 63′
 

friburgo-berna-2

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here