(cliccare “Marcatori” e “Statistiche” per accedere al resoconto statistico della partita)

Seconda vittoria interna consecutiva per il Bienne, che conferma il suo buon inizio di stagione, e sesta sconfitta consecutiva per l’Ambrì-Piotta che ormai si può definire in crisi.

Passi il calendario, ma questo che doveva essere il fine settimana del riscatto, per i Leventinesi si è trasformato in una due-giorni da incubo…

Il copione cambia leggermente rispetto alle ultime uscite, e così per la prima volta in stagione i Biancoblù si trovano avanti di una rete, confezionata da D’Agostini, anche se sarebbe meglio affermare che si tratta di un incredibile pasticcio firmato Hiller. Sembrava essere tuttavia l’inizio di una serata diversa per gli uomini di Kossmann, ed invece… ancor prima della metà del primo tempo il Bienne approfitta di una superiorità numerica per andare in rete con Pedretti dopo buona combinazione.

Il secondo tempo poteva essere quello della riscossa, ma dopo una decina di minuti piuttosto equilibrati, inizia lo show (negativo) di Mäenpää; dapprima, appena terminata infruttuosa una superiorità numerica a favore, con una scellerata bastonata regala di fatto un rigore al Bienne, che ringrazia e trasforma con Sutter. In seguito, e quì non è il solo colpevole, passeggia dietro la porta e rientra tardivamente nello slot mentre Earl approfitta di una corta respinta di Descloux, e per finire sbaglia un intervento difensivo sul passaggio smarcante di Haas che serve Rajala per il 4-1 a favore dei padroni di casa. Il tutto in meno di sei minuti, che di fatto chiudono la contesa.

Il terzo tempo è pura accademia, con il Bienne che ne approfitta a pochi minuti dal termine per abbellire il punteggio finale con Micflikier che non ha fallito a tu per tu con l’estremo difensore dei Leventinesi.

STATISTICAMENTE…

BIENNE: seconda vittoria interna consecutiva per gli uomini di Schläpfer, che grazie alle cinque reti realizzate può ora vantare il miglior attacco di National League. Interessante notare la rotazione delle linee dell’allenatore; nessun giocatore del Bienne iscritto al foglio partita ha giocato meno di 10 minuti, e nessuno più di 20. Il giocatore più utilizzato è stato Toni Rajala, con 17:48 minuti di ghiaccio (1 gol ed 1 assist per lui).

AMBRÌ-PIOTTA: sesta sconfitta consecutiva per l’Ambrì-Piotta, la quarta da zero punti. L’Ambrì ad oggi detiene il poco pregevole titolo di peggior difesa di NL, e di peggior attacco in coabitazione con il Davos che però ha giocato due partite in meno. Senza voler sparare sulla Croce Rossa, da dimenticare la serata di Mäenpää, che nonostante un assist a referto, conclude la partita con un bilancio personale complessivo di -3 ed una serie di errori da dimenticare al più presto.

EHC Biel HC Ambri-Piotta
PDO 110.9 89.1
CR 0.82 0.18
STR 0.52 0.48
CORSI -2 2
FENWICK 4 -4
STR 1P 0.59 0.41
STR 2P 0.54 0.46
STR 3P 0.42 0.58

 

Questa è una di quelle partita dove gli indici evidentemente non dicono tutto. Stando ai numeri puri e crudi, la partita sarebbe risultata piuttosto equilibrata con solamente uno sterile predominio dei padroni di casa, che sarebbero stati “salvati” da un tasso di conversione ben al di sopra della media. Interessante tuttavia notare come, anche in una serata disastrosa, l’Ambrì-Piotta è riuscito a generare delle occasioni.

PDO = indice “fortuna” calcolato sommando % realizzativa alle % di parate del portiere.

CR = indice del tasso di conversione

STR = indice dei tiri in porta, calcolato dividendo i tiri in porta, per i tiri in porta sommati a quelli subiti. Mostra la “dominanza” di una squadra nel generare occasioni in confronto all’avversario.

CORSI = (tiri  + tiri mancati + tiri bloccati avversario) – (tiri subiti + tiri mancati avversario + tiri bloccati), andrebbe calcolata solamente nelle situazioni di 5 vs 5, ma le statistiche a disposizione della National League non ce lo permettono.

FENWICK = (tiri + tiri mancati) – (tiri subiti + tiri mancati avversario)

 

Salva

Salva

EHC BIENNE
HC AMBRÌ-PIOTTA
9′ Pedretti D’Agostini 4′
34′ Sutter
38′ Earl
 40′ Rajala
 56′ Micflikier 

bienne-ambri-piotta

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here