(cliccare “Marcatori” e “Statistiche” per accedere al resoconto statistico della partita)

Poteva essere la sfida tecnicamente più interessante della serata, e non ha deluso le aspettative!

È stata un altalena di emozioni, sempre avanti i padroni di casa, ma sempre capaci di reagire gli ospiti. Nel terzo tempo poi, un tiro di precisione chirurgica di Walser a 10 minuti dal termine, ha di fatto chiuso la partita.

STATISTICAMENTE…

DAVOS: seconda vittoria consecutiva per i Grigionesi. Il giocatore più utilizzato è stato nuovamente Lindgren, 21.50 minuti per lui con un bilancio personale di +/- 0. Da segnalare che il giovane estremo difensore Grigionese van Pottelberghe, pur se ha sulla coscienza la prima rete degli avversari, ha fermato ben il 94% dei tiri!

ZUGO: ben 5 i tiri scagliati da Martschini, di cui uno finito in rete, si tratta della seconda rete consecutiva dell’attaccante in questo campionato. Da segnalare la serata negativa di Diaz, artefice del successo del giorno precedente contro il Lugano; ha terminato la sua partita con un bilancio complessivo di -3!

HC Davos EV Zug
PDO 103.6 96.4
CR 0.61 0.39
STR 0.48 0.52
CORSI -7 7
FENWICK -12 12
STR 1P 0.36 0.64
STR 2P 0.67 0.33
STR 3P 0.38 0.62

 

Gli indici mostrano come il Davos abbia maggiormente concretizzato rispetto ai suoi avversari, ma mostrano altresì che, gli uomini di Del Curto, solamente nel secondo periodo (parziale perso per 1-2) siano riusciti a generare maggior pressione rispetto ai loro avversari.

 

Salva

Salva

HC DAVOS
EV ZUGO
11′ Kousal Martschini 21′
 29′ Lindgren Alatalo 38′
51′ Walser

davos-zug

Salva

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here