(cliccare “Marcatori” e “Statistiche” per accedere al resoconto statistico della partita)

E chi se lo sarebbe mai aspettato ? Il Kloten espugna l’Hallenstadion dopo i rigori e dopo essere riuscito a recuperare un doppio svantaggio!

Sono le belle storie dell’hockey, quando una squadra faraonica si porta in doppio vantaggio contro una squadra che pare destinata ad un campionato in tono minore, e quest’ultima trova la forza di reagire e nel giro di pochi minuti riportare il tutto in parità grazie ad una doppietta di Praplan.

Mancava ancora un tempo, nel quale è successo poco se non l’infortunio a Martin Gerber…

Per la seconda volta consecutiva, nella “calda” (a livello di temperatura eh!) pista dei Lions, si va dunque oltre il 60° minuto, che pur regalando ben nove conclusioni in porta (5-4 per i padroni di casa) non ha sancito la fine dell’incontro.

Sancita invece da Praplan, che dopo la sua doppietta si è permesso pure il lusso di essere l’unico rigorista ad andare a segno, regalando ai suoi due punti che alla vigilia parevano insperati.

STATISTICAMENTE…

Gli ZSC Lions hanno creato molto più del Kloten (46-26 i tiri), ma vi è da segnalare il grande numero di tiri mancati da Thoresen e compagni, ben 27!

Il Kloten da parte sua ha bloccato un infinità di tiri (25!)

Singolarmente, serata da ricordare per Praplan, che incluso il rigore si porta a casa un Hat Trick da sogni! Da dimenticare questo derby invece per Thoresen, che ancora non riesce a carburare… nei suoi oltre 18 minuti in pista, l’ex Lugano, ha messo insieme la miseria di due tiri in porta.

ZSC LIONS KLOTEN
13′ Baertschi Praplan 30′
 21′ Wick Praplan  33′

lions-kloten

Salva

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here